“Senza Paura”, BinMag#4 racconta Giffoni

Armato solo di passione ha posto le fondamenta di un impero, un regno fatto di piccolissimi giurati, a volte alti anche meno di un metro, che con il Giffoni Film Festival crescono, imparano, si confrontano, amano...

Giffoni Innovation Hub al Crowdfest di Bologna

Molto spesso i sogni sanno essere costosi hanno bisogno di una grande quantità di denaro per decollare. E qui entra in gioco il crowdfunding un metodo di finanziamento con cui “la folla” sceglie di sostenere la tua idea.

Giffoni Innovation Hub e il Crowdfunding protagonisti della cultura dal basso

251 - 8 - 15: questi tre numeri sono simbolo di successo, rappresentano i primi sette mesi di attività di Giffoni Innovation Hub attraverso il crowdfunding di DeRev. Può sembrare presuntuoso definirli un “successo”, all’interno di un sistema come quello di Giffoni Experience, che frantuma annualmente i suoi record, eppure, per quanto piccoli, sono ragione di entusiasmo per chi, come Giffoni Innovation Hub, sta investendo nella cultura dal basso.

È successo per il Crowdfunding Day, Di Maio: l’Hub è da imitare

“Innovazione e hi-tech sono gli unici comparti che resistono alla crisi e funzionano in Italia, ecco perché lo Stato italiano dovrebbe fare un po’ come il Giffoni Innovation Hub, ossia facilitare l’accesso al libero mercato delle startup. Giffoni è uno di quei posti che ci spiega come deve essere il futuro del nostro paese”. Così Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera dei Deputati al Crowdfunding Day organizzato dall’Hub.

Startup creative e opportunità, domani a Giffoni è “Crowdfunding Day”

Giffoni Innovation Hub presenta il “Crowdfunding Day”, giornata dedicata alle nuove opportunità di produzione e finanziamento per artisti, startup creative e industrie culturali. Appuntamento domani, 21 luglio, all'Antica Ramiera a partire dalle 17.30. Ampio e prestigioso il parterre di ospiti che illustrerà alla platea di giornalisti, investitori, operatori e curiosi le potenzialità dell’efficace strumento di finanziamento di progetti innovativi e culturali.

Crowdfunding – Successo per Rooms 22 che raggiunge e supera il goal

Forse, chi sostiene che ci sia un inferno nell'aldilà, non ha ancora ben conosciuto l'aldiquà. Nell’opera teatrale di Sartre "A porte chiuse”, il drammaturgo è molto chiaro: “L’inferno sono gli altri”. Che significa? È presto detto: nella piece i tre protagonisti sono chiusi in una stanza degli inferi e non fanno altro che accusarsi a vicenda, cercando allo stesso tempo di essere capiti e perdonati dagli altri due. Morale della favola? La porta della stanza era sempre rimasta aperta ma i tre sono intrappolati nelle loro discussioni, nei rapporti che si sono creati, nel giudicarsi l'un altro. Non c'è amore, non c'è fiducia. L'inferno quindi per ciascuno dei tre è rappresentato dal giudizio di chi gli sta accanto.

Tra fumetto indipendente e cinema: GIH scommette su Rooftop

Chi non si è mai perso tra gli scaffali di una fumetteria si è negato una grande possibilità. Camminare tra decine di librerie, sfogliare volumi qua e là, venire colpiti da questo o quell’albo, riconoscersi in una storia, emozionarsi per un dialogo, ridere a crepapelle perché lo sceneggiatore – più che uno scrittore lontano – lo riconosci come un amico fidato, uno con cui scambieresti volentieri due chiacchiere  per quanto sa mantenere brillante e mai scontata la narrazione.