15 Apr Giffoni Crowdfunding, ecco i primi tre progetti selezionati per il lancio della piattaforma

Dalla fotografia al design, passando per una piattaforma per i professionisti del cinema: sono i tre progetti selezionati dalla call lanciata lo scorso febbraio da Giffoni Innovation Hub e Crowdfest che verranno lanciati e finanziati attraverso Giffoni Crowdfunding.

Destinazioni negate

Un progetto fotografico di Roberto Salomone, fotogiornalista freelance napoletano, dedicato al tema dei rifugiati in Europa e basato sulle parole di Jeanne Pierre Vernant: “Varcare un confine significa penetrare in un orizzonte diverso, uno spazio ignoto e straniero dove, confrontandosi con l’altro, si rischia di scoprirsi senza un luogo proprio, senza identità”. Obiettivo della campagna di crowdfunding è realizzare una mostra in occasione della 46esima edizione del Giffoni Experience, oltre ad un libro fotografico realizzato in collaborazione con Giffoni Innovation Hub. Il progetto punterà anche a sostenere l’Associazione Jerry Essan Masslo, attiva nella provincia di Caserta, dove la presenza di immigrati è molto elevata: parte del ricavato della mostra e del libro saranno devoluti proprio a questa realtà per per l’acquisto di beni di prima necessità.

Ciaklist

Una rete di professionisti del grande schermo prende vita con il progetto di Antonio Le Fosse, nato dalla necessità di mettere in contatto gli addetti ai lavori dell’industria cinematografica e audiovisiva attraverso uno strumento studiato per le esigenze del settore. La piattaforma renderà possibile la realizzazione di prodotti da sviluppare direttamente online, grazie all’incontro tra i progetti per cui si cercano collaboratori e i profili dei professionisti che possono rispondere ai criteri richiesti.

Bin Magazine

Rivista di eccellenza per la promozione dei talenti italiani dei settori creativi nel resto del mondo. L’idea, nata dall’Art director Roberto Liberti, è quella di far conoscere profili ed attività di designer, artisti, fotografi, graphic designer e stylist attraverso una piattaforma dedicata. Obiettivo del crowdfunding è quello di pubblicare il quarto numero del magazine trimestrale dedicandolo interamente al cinema.

 

A partire da maggio, i progetti selezionati segneranno la nascita di Giffoni Crowdfunding, la nuova piattaforma di raccolta fondi di Giffoni per progetti creativi, artistici e culturali che verrà lanciata in collaborazione con DeRev, recentemente nominato tra i cinque portali di crowdfunding in Europa secondo un rapporto della Commissione Europea. Una grande opportunità di produzione e finanziamento dal basso che consentirà ad artisti emergenti, associazioni ed enti pubblici di dar vita ad idee e progetti grazie al sostegno diretto degli utenti.

I progetti vincitori, oltre a partecipare alla prima sessione di raccolta fondi sulla piattaforma, saranno ospite nel corso della 46esima edizione del Giffoni Film Festival, e avranno l’opportunità di presentare il proprio progetto alla presenza di giornalisti, investitori, produttori e operatori delle industrie creative italiane e internazionali.