16 Lug “Senza Paura”, BinMag#4 racconta Giffoni

Armato solo di passione ha posto le fondamenta di un impero, un regno fatto di piccolissimi giurati, a volte alti anche meno di un metro, che con il Giffoni Film Festival crescono, imparano, si confrontano, amano. È un guerriero “Senza Paura” il direttore Claudio Gubitosi e, proprio in questa veste, ha voluto immortalarlo e presentarlo ai suoi lettori Bin Magazine, la rivista di eccellenza trimestrale per la promozione dei talenti italiani nei settori creativi mondiali.

“Negli scatti realizzati dalla nostra fotografa, Barbara di Maio, abbiamo scelto di mostrare Gubitosi in armatura – spiega Roberto Liberti, Art director di Bin – emblema della lotta continua che bisogna affrontare per la promozione e la difesa della cultura, soprattutto quando si tratta delle nuove generazioni, il direttore del Giffoni ci è sembrato il miglior volto per celebrare questo quarto numero interamente dedicato al cinema”.

L’editoriale, firmato dal Chief editor Francesco Mazzoni, ripercorre la storia di un successo, passando dai primi passi mossi dalla rassegna cinematografica per ragazzi nel 1971 fino ad arrivare al 2016, anno in cui l’idea iniziale si trasforma, dando anima e corpo alla Multimedia Valley.

Cultura e innovazione si fondono a Giffoni, ne è la prova la stessa rivista che, grazie alla collaborazione con Giffoni Innovation Hub, ha potuto pubblicare il quarto volume. Il progetto, infatti, è finanziato attraverso Giffoni Crowdfunding (giffonicrowdfunding.com), la nuova piattaforma di raccolta fondi per progetti creativi, artistici e culturali, nata grazie anche a DeRev, recentemente nominato tra i cinque portali di crowdfunding in Europa secondo un rapporto della Commissione Europea. 

“Abbiamo già superato il budget richiesto per Bin e saremo attivi con la campagna fino a fine luglio – continua l’Art director – obiettivo è far conoscere profili ed attività di designer, artisti, fotografi, graphic designer, stylist, attraverso una piattaforma connessa ai social 2.0”.