CDP Venture Capital, Opes Lcef e Sefea Impact entrano in Giffoni Innovation Hub

L’azienda campana punta a dare vita ad un Hub d’Innovazione al Sud che agisca come distretto delle industrie culturali, creative e sociali con focus specifico su “media-entertainment-edutainment”.

Giffoni Innovation Hub annuncia l’ingresso di CDP Venture Capital SGR, OPES LCEF Trust e Sefea Impact SGR nel proprio capitale sociale con un investimento complessivo pari a 2 milioni di euro.

Il Venture Capital italiano scommette sull’innovazione nel Mezzogiorno, puntando su una giovane azienda tutta made in Campania, con alle spalle il brand Giffoni e i suoi oltre 50 anni di storia al servizio dei giovani e della creatività.

CDP Venture Capital SGR attraverso il Fondo Italia Venture II – Fondo Imprese Sud guida il  round con un investimento pari a 1 milione di euro, mentre i fondi OPES LCEF Trust e Sefea Impact SGR, quest’ultima attraverso “Fondo sì”, hanno investito cumulativamente 1.000.000 euro nella realtà campana attiva nello sviluppo di progetti innovativi e tecnologici nell’ambito delle industrie creative e culturali e che collabora, sin dalla sua costituzione, con il Giffoni Film Festival, nel cui contesto coordina e realizza attività di innovazione sociale, digitale e culturale.

Giffoni Innovation Hub aiuta le aziende a costruire relazioni solide e durature con le giovani generazioni, tramite progetti dall’elevato impatto sociale e valoriale. Un polo creativo che collega, supporta e fa crescere i migliori talenti e le startup nel settore delle industrie creative e culturali, che implementa prodotti e servizi a favore delle aziende attraverso percorsi di formazione specializzata e framework audiovisivi, e genera azioni di impatto sociale che siano misurabili e quantificabili nel tempo.

L’iniezione di risorse apportate dai Fondi, consentirà di alimentare il programma di investimento di Giffoni Innovation Hub, contribuendo allo sviluppo di un piano industriale dell’azienda che prevede la messa a sistema di 4 business unit:

  • ACADEMY per offrire formazione nel settore Media & Entertainment, incentivando i giovani a sviluppare competenze digitali e specialistiche nell’ambito delle industrie creative e culturali, oltre a migliorare le tecniche di storytelling e la capacità di creare contenuti. Con l’Academy, GIH aiuta le aziende nello scouting di talenti e nell’utilizzo di strumenti e linguaggi più vicini alle nuove generazioni, offrendo percorsi ed esperienze innovative e creative.
  • STUDIOS per comunicare in modo innovativo l’impegno e la sostenibilità delle aziende alle nuove generazioni, attraverso il linguaggio del cinema. Produzione di film, documentari, Web Series, Cortometraggi e Film per Le Scuole.
  • ACCELERATORE con programmi di Open Innovation per le corporate e percorsi di accelerazione riservati a startup dei verticali Media & Entertainment e Kids & Teens.
  • EVENTI esperienze d’impatto per comunicare, formare e condividere. Momenti di incontro e confronto tra le aziende e le nuove generazioni.

Con un forte focus su progetti legati ai temi della sostenibilità, dell’economia circolare e della creatività, in questi anni Giffoni è stato autore di importanti produzioni audiovisive, collaborando con aziende leader, tra cui: ENI, Gruppo Iren, Deloitte, Sammontana, Google, YouTube, Toyota e IBM.

L’investimento rappresenta un significativo riconoscimento per l’azienda campana che compete sul mercato dal 2015 e che, grazie al brand che rappresenta, ha già riscosso un notevole successo. Il Venture italiano continua ad investire nel mezzogiorno per favorire crescita e occupazione.

Questo investimento – dichiara Luca Tesauro, Co-founder & CEO di Giffoni Innovation Hub – rappresenta un altro importantissimo risultato per la Campania, che è oggi una delle regioni più attive nello sviluppo di progetti innovativi e nella creazione di startup. La nostra azienda supporterà il lavoro fatto da Giffoni in più di 50 anni, lavorando in sinergia con l’ecosistema italiano dell’innovazione, creando progetti formativi per ridurre il gap delle competenze digitali richieste dal nuovo mercato del lavoro e operando con creatività insieme alle nuove generazioni, che hanno sempre più il desiderio di mettersi in gioco e creare i loro progetti imprenditoriali restando al Sud”.

Si tratta di un primo traguardo per puntare ad ulteriori e sempre più ambiziosi traguardi – queste le parole di Orazio Maria Di Martino, Co-Founder di Giffoni Hub. Il nostro è un modello che guarda alla cultura del talento, dell’inclusione, della sostenibilità, e comprende le esigenze dettate dal progresso. Grazie a questa operazione di investimento stiamo ponendo le basi per una crescita che generi un significativo impatto sul benessere della collettività. Formiamo i giovani, rafforziamo il loro dialogo con il mondo corporate e favoriamo il loro posizionamento nel mercato del lavoro.

Dal 2015, anno di fondazione di GIH, ad oggi, abbiamo rafforzato ed ampliato le fondamenta del nostro modello imprenditoriale – dichiara Antonino Muro, Co-Founder e CVO di Giffoni Hub. L’attenzione che i 3 fondi hanno riservato alla nostra creazione ci inorgoglisce ancora di più e ci carica di nuove energie e stimoli per raggiungere nuovi grandi risultati. Oggi, grazie a questa operazione, possiamo finalmente collocare la Giffoni Innovation Hub tra le aziende italiane “Future Ready”: con uno sguardo puntato al futuro senza però perdere di vista le priorità del presente in particolare quelle che arrivano dai nostri giovani, nostro cuore pulsante e nostri principali stakeholders.

“Siamo molto soddisfatti di contribuire alla crescita di una realtà come Giffoni Innovation Hub, una presenza storicamente innovativa in Campania che nel tempo ha esteso le sue attività da punto di riferimento internazionale del cinema per ragazzi fino a diventare un vero centro di innovazione a 360 gradi, in grado di attrarre talenti, promuovere cultura e impatto sociale e sviluppare creatività, il vero motore dell’entertainment e dell’edutainment”, commenta Francesca Ottier, Responsabile Fondo Italia Venture II – Fondo Imprese Sud di CDP Venture Capital.

“Giovani, formazione alla sostenibilità, valorizzazione dell’asset territoriale: sono questi gli elementi fondativi che rendono distintiva e di grande impatto la proposta di Giffoni Innovation Hub. Siamo felici di sostenere un team che, partendo dalle proprie radici e con vocazione internazionale, ha il coraggio di investire sulla cultura e sulla qualità della comunicazione, fondamentali al giorno d’oggi, e ancora troppo spesso lasciati ai margini”, afferma Elena Casolari, CEO OPES LCEF Trust.

Per Sefea Impact, Giffoni Innovation Hub presenta un progetto fortemente innovativo nell’ambito dell’industria creativa e culturale in quanto riesce a contaminare il settore industriale culturale con la creatività dei giovani, portatori di forte valore innovativo. Giffoni Innovation Hub interpreta la cultura come forma di integrazione, a forte impatto sociale”, afferma Massimo Giusti, CEO di Sefea Impact SGR spa.

L’operazione ha visto il coinvolgimento, in qualità di advisor per gli aspetti finanziari e strategici, di Iniziativa, con il Partner Marco Messina.

Privacy Preferences
Quando visiti il nostro sito Web, è possibile che vengano archiviate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.