Crowdfunding – La fantasia incontaminata dei bambini al centro del progetto Monsieur David (Demo) (Demo)

Se c’è una cosa che possono insegnarci i bambini è il potere, reale, dell’immaginazione: “Fantasia a piede libero” è il nome del progetto a cura di Monsieur David e Maurizio Simonetti che hanno scelto di affidarsi allo sguardo dei più piccoli per raccontare una società in evoluzione continua; l’obiettivo è quello di realizzare un documentario di cui saranno protagonisti gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado, e i bambini delle case-famiglia.

I principi che ogni bambino assorbe nei primi anni di vita ci riportano alle origini delle repressioni che ogni adulto subisce; perciò è importante raccogliere, attraverso interviste e racconti, le visioni delle menti incontaminate dei bambini, prima che in loro quest’energia si spenga. Nella pellicola, verranno trattate le storie legate ai vissuti degli inventori dello scorso secolo, sensibilizzando i ragazzi al coraggio, all’estro ed alla forza di volontà dei grandi scopritori del passato.

Giffoni Innovation Hub, insieme a Derev (prima piattaforma di crowdfunding in Italia), ha accolto e sostiene il progetto “Fantasia a piede libero” in piena conformità al proprio intento che è quello di preservare l’immaginazione: impulso vitale in grado di evolverci e spingerci verso nuove direzioni; partirà, dunque, a breve, la campagna di crowdfunding per reperire le risorse necessarie sia per le riprese che per la post-produzione del docufilm.

Tutti noi – spiegano gli ideatori dell’iniziativa – quando eravamo piccoli ci siamo divertiti ad usare la fantasia, era uno dei nostri giochi preferiti. Inventavamo storie, identità con cui trascorrevamo parte del nostro tempo libero. Crescendo, i troppi impegni legati ad una società frenetica, ci hanno ostacolato nella massima espressione della fantasia, limitandoci ad investire le energie nelle quotidiane attività lavorative ed organizzative che giocano un ruolo fondamentale nelle nostre vite.

Quali porte può aprire la fantasia? Essa è alla portata di tutti? Sono solo alcune delle questioni irrisolte che saranno al centro delle riprese che dureranno, in tutto, tre settimane.
Torinese d’origine, classe ’74, Rausa, in arte Monsieur David, dopo gli studi artistici ha dato spazio al “viaggio” per mescolarsi tra diverse culture del mondo attingendo da vari stili creativi. Successivamente ha collaborato per diversi anni presso villaggi turistici come attore e intrattenitore. All’interno di questi spazi ha sviluppato progetti di diversa natura, scoprendo la sua passione per l’improvvisazione teatrale, che lo accompagna in tutto il suo percorso. Diverse discipline artistiche lo affascinano e lo guidano nei suoi approfondimenti, ma soprattutto nelle sue performance. Ha studiato all’Accademia diretta da Sergio Chiodino, in seguito è entrato alla Clesis School di Carlo Merlo dove ha appreso lo studio del corpo e delle tecniche vocali. Oggi segue con molta attenzione il teatro di figura, portando in giro nei vari teatri la sua ultima intuizione. Con i piedi, e attraverso storie musicali, dà vita a racconti contemporanei coinvolgendo grandi e bambini. Il suo grande successo lo deve anche a popolari trasmissioni televisive (Domenica In e Colorado tra le tante) dove ha coinvolto il pubblico con storie affascinanti benché molto semplici.
Regista cinematografico, allievo e collaboratore per undici anni al fianco di Nino Manfredi, Simonetti ha studiato con Mario Verdone; è stato allievo e collaboratore, come aiuto regista, di Gigi Magni, dei Vanzina, di Marco Ferreri, e nel 2000 ha debuttato con la sua prima regia con Tequila & Bonetti. Ad oggi vanta di una filmografia di grande rilievo. Maurizio Simonetti curerà la regia di “Fantasia a piede libero”, portando con se un bagaglio di esperienze notevole; crede nel valore della fantasia e dell’immaginazione come punto fondamentale per una vita soddisfacente.

Sostieni la campagna

Privacy Preferences
Quando visiti il nostro sito Web, è possibile che vengano archiviate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.