Giffoni e Telefono Azzurro contro il cyber bullismo
TELEFONO AZZURRO

/ NONSTIAMOZITTI

Se il bullismo si nutre di silenzio, non stiamo zitti: noi cantiamo! Dai anche tu voce alla tua determinazione e smonta il bullismo.

#NONSTIAMOZITTI è la campagna contro il bullismo di Telefono Azzurro, annunciata nella cornice di Next Generation, che vede il Giffoni Film Festival partner e trampolino di lancio del messaggio verso i giovani.

L’obiettivo del progetto è quello di sensibilizzare i giovanissimi, spingerli a denunciare, a fare rete e a sapersi difendere contro la violenza dei bulli intenzionale e prevaricatoria che spesso lascia un segno indelebile fin dall’infanzia.

L’obiettivo del progetto è quello di sensibilizzare i giovanissimi, spingerli a denunciare, a fare rete e a sapersi difendere contro la violenza dei bulli intenzionale e prevaricatoria che spesso lascia un segno indelebile fin dall’infanzia.

Questo è il messaggio dell’iniziativa contro il bullismo e il cyber bullismo portato a Giffoni e presentato in anteprima nel videoclip “Non stiamo Zitti“, scritto e diretto da Jacopo Gubitosi e prodotto da Giffoni Innovation Hub con una testimonial d’eccezione: la cantante e conduttrice Lodovica Comello.

Orazio
Orazio Maria Di Martino
Giffoni Innovation Hub
COO

Noi di Giffoni Innovation Hub insegnamo ai giovani a trasformare i sogni creativi in realtà ma siamo anche particolarmente attenti a guidarli tra le tante minacce che la stessa innovazione può celare.

Il cortometraggio NonStiamoZitti, incentrato sulla vita di una ragazza vittima di bullismo, vuole lanciare un messaggio di speranza capace di arrivare a chi quotidianamente si trova a fare i conti con le ingiustizie e la superficialità.

Telefono Azzurro come ente accreditato dal Ministero dell’Istruzione, tramite il progetto Educazione, propone a Giffoni anche laboratori interattivi e giochi di ruolo aperti a tutti su tematiche come la multiculturalità, la sicurezza in rete, il mondo digitale, il bullismo e il cyber bullismo.