19th Ave New York, NY 95822, USA

#Sios21Giffoni – La rivoluzione con la Z maiuscola perché è tutta vista attraverso gli occhi degli ultimi (nati).

Ci sono incontri che sono fatali. Lo sono perché c’è una tale coincidenza di valori, di obiettivi, di linguaggi che diventa naturale mettersi insieme per fare un pezzo di strada insieme.

Giffoni e StartupItalia hanno trovato il modo di dialogare e di stabilire questa traiettoria comune. Così tra pochi giorni va in scena il #Sios21 – ovvero lo StartUp Italia Open Summit – in una speciale edizione ospitata nella casa dei giffoners: la community di giovani che a partire dall’amore per il cinema è diventato un movimento, una collettività in fecondo fermento. Il più importante evento Italiano per Startup e PMI, e il più importante evento dedicato all’entertainment per ragazzi, declinano gli argomenti del tema di quest’anno – Ask me anything – sulla forma della Generazione Z. Sul suo sguardo, sulla sua pelle in continuo mutamento.

#Sios2021 Giffoni Edition nasce sotto il segno dell’urgenza. Della “necessità” non più rimandabile di interrogarsi e confrontarsi con i giovani: oggi che stiamo attraversando la “tempesta perfetta”, in cui un’emergenza sanitaria di proporzioni globali (e inimmaginabili) sta accelerando le spinte al cambiamento che per sua natura la nostra società frenetica ha inscritte nel proprio codice genetico. Raccontare cosa significhi un evento del genere, prodotto da chi è sintonizzato per sua missione sul nuovo che avanza (StartupItalia) e ospitato e sviluppato da chi quel nuovo lo rappresenta da anni (Giffoni), è possibile attraverso varie angolature e punti di vista.

Forse il modo migliore è partire dalle parole. Dai “concept” che hanno stimolato un programma ricco, impreziosito da personalità di grande rilievo e dalla massiccia presenza di menti e sguardi freschi, tipici del corpus dei ragazzi. “Insieme per il futuro” recita uno degli slogan dell’evento. Insieme nel presente, per il futuro, verrebbe da ampliare la frase. Perché è nell’oggi che si piantano i semi per le radici che verranno. È nell’oggi che si sentono già il rombo e gli echi dei motori del domani. Non a caso il sottotitolo di Ask me Anything è from “A to Zeta (Generation)” a sottolineare che questa special edition di #Sios punta a indagare l’intero alfabeto della rivoluzione in atto. Una rivoluzione con la Z maiuscola perché è tutta vista attraverso gli occhi degli ultimi (nati), di chi guarda in faccia questo Mondo adesso, prefigurandone il volto che verrà. Una generazione Z che sente il bisogno di preservare, quando non di migliorare il suo pianeta, vivendo il giorno per giorno e al contempo il giorno d’oggi per quello di domani.

Chiedimi tutto. Ask me Anything. Un titolo ambizioso per contenere il senso stesso della missione di questo evento. “Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande” scrisse il premio Nobel per la letteratura Naguib Mahfouz. A Giffoni metteremo in scena la saggezza della nostra “meglio gioventù” affamata di risposte sicuramente, ma ancor prima è in grado di porre le giuste domande. Un modus operandi che da sempre stabilisce l’identità dell’esperienza Giffoni: dove domandare equivale ad essere. Dove domandare è un altro modo di esprimere il proprio punto di vista su se stessi e sul Mondo.

D.I.C.I. GENERAZIONE Z INTENDI “INNOVAZIONE” Distratta. Inafferrabile. Connessa. Impegnata = D.I.C.I. Un acronimo, un gioco di parole, un calembour per dare un senso giocoso alla frammentazione identitaria di questa generazione dalla forma sempre mutevole e per questo, seppur perennemente connessa, difficile da agguantare ed etichettare. Giovani che sono spesso influ-activist (come li ha definiti Forbes) cioè in grado di mettere la loro influenza (social) al servizio di un attivismo sincero e non negoziabile. Giovani, in poche parole, in grado di cambiare il mondo e di ridisegnare schemi che perdono di valore se non rinnovati. Ed è da qui che prende l’abbrivio il Sios 2021 Giffoni Edition: dalle loro innovazioni, i loro linguaggi, dai format transmediali che popolano lo scenario del loro gusto da spettatori e spesso di autori. E da qui che partiamo. Dal racconto della nostra quotidianità riscritta e da riscrivere giorno per giorno in nome della iperconnessione e della moltiplicazione infinita di stream, schermi, call, post. Una rivoluzione dalla A alla Z… generation!

Privacy Preferences
Quando visiti il nostro sito Web, è possibile che vengano archiviate informazioni tramite il browser da servizi specifici, solitamente sotto forma di cookie. Qui puoi modificare le tue preferenze sulla privacy. Tieni presente che il blocco di alcuni tipi di cookie potrebbe influire sulla tua esperienza sul nostro sito Web e sui servizi che offriamo.